Feed on
Posts
Comments

Come molti di voi NON sanno, esistono di norma 4 (e non 3) campi di intestazione nelle mail:

  • A
  • CC
  • CCN
  • Oggetto

Le loro funzioni sono:

  • A indica il/i destinatario/i del messaggio, ed è un campo pubblico;
  • CC (Copia Conoscenza) indica il/i destinatario/i che vengono pubblicamente informati del messaggio, è anche questo un campo pubblico;
  • CCN (Copia Conoscenza Nascosta) indica il/i destinatario/i che vengono segretamente informati del messaggio, ed è un campo nascosto, non visibile ai destinatari delle mail;
  • Oggetto indica l’oggetto della mail.

Vorrei in questa riflessione porre l’attenzione sul campo CCN. CCN è un acronimo che significa Copia Conoscenza Nascosta [oppure Copia Carbone Nascosa, dall’inglese Blind Carbon Copy (BCC)]. Questo campo è di importanza fondamentale se si vuole che più persone ricevano una mail e che i loro indirizzi non vengano resi pubblici. Tuttavia l’utilizzo di questo campo non si dovrebbe limitare a mailing-lists o newsletters, ma andrebbe esteso a tutte quelle occasioni in cui mandiamo una mail a più persone. Mi riferisco con particolare attenzione alle catene di Sant’Antonio e alle bufale (hoaxes). Le catene di Sant’Antonio, tristemente molto in voga tra i giovani, vengono inviate utilizzando unicamente il campo A, e quindi pubblicando tutti gli indirizzi mail in chiaro, con conseguente violazione della privacy. Oltre a questo, le catene vengono unicamente inoltrate, cosìcché si leggono decine e decine di indirizzi mail pubblicamente. Il grosso del problema non è tanto la violazione della privacy, quanto il fatto che tutti questi indirizzi email in chiaro costituiscano il bacino principale di raccolta di fonti degli spammers. Gli spammers intercettano queste email e mandano a tutti gli indirizzi email che raccolgono messaggi pubblicitari, o peggio truffe e messaggi di phishing (truffe bancarie). Se tutti inviando catene di Sant’Antonio utilizzassimo il campo CCN e facessimo un adeguato copia e incolla del solo testo del messaggio, contribuiremmo alla drastica riduzione dello spam e del phishing.

  • Nella mail di hotmail, il campo CCN si visualizza cliccando su “Mostra Cc e Ccn” (sopra il campo A);
  • Nella mail di Libero, il campo CCN viene visualizzato di default;
  • Nella mail di Yahoo, il campo CCN si visualizza cliccando su “Mostra Ccn” (a destra del campo A);
  • Nella mail di Gmail, il campo CCN si visualizza cliccando su “Aggiungi Ccn” (sotto il campo A);
  • Nella mail di Alice, il campo CCN non c’è, o almeno io non l’ho trovato (chi lo trova scriva un commento e lo inserirò in questo post)

Non importa se non andate a messa, se non siete sensibili ai temi ecologici o se non fate la raccolta differenziata; fate un favore al mondo: usate il campo CCN.

Grazie

Share

Leave a Reply